Progetto per l’Italia

Un piano strategico nazionale.

Il partito intende ridare slancio all’economia attraverso la creazione di un piano strategico nazionale di valorizzazione del nostro Paese denominato Magnificenza italiana. Pensato per durare nel tempo per garantire la prosperità alle future generazioni, il piano intende realizzare subito la crescita economica attraverso la valorizzazione dell’intero patrimonio paesaggistico, artistico-culturale ed enogastronomico del nostro paese, del made in Italy e delle eccellenze italiane nei vari settori.

Il progetto strategico nazionale interesserà tutto il territorio italiano attraverso un’attenta progettazione e pianificazione per la creazione duratura di servizi, aree tematiche, eventi, infrastrutture, comprese quelle telematiche di trasmissione dati ad alta velocità, un vero e proprio “sistema nervoso” attraverso il quale le informazioni potranno fluire alla massima velocità in modo da supportare lo sviluppo dell’internet, della comunicazione, dell’energia e della logistica, oltre alla formazione del personale in grado di fornire standard qualitativi elevati garantendo al visitatore una esperienza immersiva unica nell’Italian style. Il tutto nel rispetto dell’ambiente e della tutela della popolazione residente.

Il piano si propone di raddoppiare in pochi anni il PIL legato al turismo in Italia. Il progetto è destinato ad assorbire buona parte dei disoccupati italiani con conseguente e duratura riduzione del tasso di disoccupazione. Di pari passo si utilizzeranno, da subito, le nuove risorse economiche ottenute per procedere ad una riduzione delle aliquote fiscali e investimenti sulla ricerca riappropriandoci dei nostri “cervelli” e garantendo alle future generazioni un avvenire in Italia. Le maggiori risorse finanziarie consentiranno una lenta, ma efficace riduzione del debito pubblico attraverso un saldo attivo del debito tra scadenza e nuove emissioni.

Il progetto Magnificenza italiana, sarà dedicato al reperimento delle risorse necessarie per:

  • La salvaguardia dell’ambiente e tutela del territorio.
  • La crescita economica e sviluppo occupazionale.
  • La tutela della salute dei cittadini.
  • La parità tra i sessi a livello culturale, sociale e lavorativo, garantendo ad entrambi gli stessi diritti e opportunità sia in ambito professionale che a livello retributivo.
  • La garanzia della sicurezza degli abitanti attraverso investimenti tecnologici, in personale e mezzi di intelligence e di presidio del territorio, ma anche disinnescando le situazioni sociali sfavorevoli.
  • La valorizzazione delle competenze e dell’esperienza della terza età, vista come una nuova risorsa attraverso un percorso progressivo di riduzione delle ore lavorate e di servizio alla collettività, anche retribuito, ma su base volontaria.
  • Forti investimenti sui servizi legati alla terza età: è un motivo di orgoglio e un dovere morale nei confronti di chi ha lavorato per il al nostro Paese.
  • Ingenti investimenti nella ricerca e nell’università.
  • Garantire la crescita culturale della popolazione attraverso la tv pubblica, i nuovi mezzi di comunicazione garantendo la crescita professionale e didattica dei docenti con sensibili investimenti nelle nuove tecnologie.
  • La sburocratizzazione e informatizzazione di tutte le pubbliche amministrazioni.
  • Il miglioramento della qualità della giustizia.
  • La gestione dell’immigrazione.
  • Garantire la connettività efficiente di internet su tutto il territorio nazionale.

Vuoi sapere di più sul Progetto per l’Italia?

Ambientale

Ambientale

Sicurezza

Crescita

Economico

Economico

Terza età

Burocrazia

Sociale

Sociale

Investimenti

Giustizia

Parità

Ricerca

Immigrazione